SCIA RIMESSA VEICOLI


Settore
DIREZIONE SVILUPPO E GOVERNO DEL TERRITORIO E AA. PP. - SUAP
Indirizzo
Via Vittorio Veneto, 12
PEC
suap.gravinainpuglia@pec.rupar.puglia.it
Telefono
080 3259111

Descrizione
Indicazioni
Riferimento normativo
  • DPR 160/2010 Art. 5
Note
Termine (gg)
1

Responsabile procedimento
Geom. Arcangelo LOGLISCI
Email
arcangelo.loglisci@comune.gravina.ba.it
PEC
Telefono
0803259272
Responsabile in caso di inerzia
Arch. Antonio VENDOLA
Email
dirigente.urbanistica.gravinainpuglia@pec.rupar.puglia.it
PEC
dirigente.urbanistica.gravinainpuglia@pec.rupar.puglia.it
Telefono
0803259272

Modulistica
PER EDITARE I FILE IN PDF/A È NECESSARIO CLICCARE SUL PULSANTE ABILITA MODIFICA
Obbligatorio - - Certificato di destinazione d’uso dei locali o delle aree scoperte destinate a parcheggio; con firma digitale  
Obbligatorio - - Certificato di prevenzione incendi rilasciato dai VV. FF. o equipollente dello “Sportello Unico” qualora il locale (chiuso) sia predisposto per 9 (nove) o più autoveicoli ovvero dichiarazione di non assoggettamento con firma digitale  
Obbligatorio - - Copia del documento di identità del/i titolare/i  
Obbligatorio - - Accertarsi che sia in corso di validità  
Obbligatorio - Modello domanda - Modello domanda con firma digitale  
Obbligatorio - - Planimetria dei locali/aree a firma di tecnico abilitato con firma digitale  
Obbligatorio - Procura Speciale - Procura Speciale con firma digitale  
- Autocertificazione del possesso dei requisiti morali dei soci (in caso di società);  
- Copia dell’atto notarile in caso di trasferimento dell’attività in altra sede o modificazione o subingresso  
- In caso di trasferimento dell’attività in altra sede o modificazione o subingresso allegare la vecchia Autorizzazione o D.I.A  
- Visura camerale di iscrizione al Registro delle Imprese c/o la C.C.I.A.A. (in caso di società);  

AVVIA PROCEDIMENTO


Nel rispetto delle prescrizioni fornite dal Garante della Privacy con proprio parere n. 282 del 7 luglio 2011, si precisa che tutti gli indirizzi email sopra elencati devono essere utilizzati al solo fine di inviare, alle caselle di posta elettronica istituzionali del personale o degli uffici, messaggi per finalità esclusive alle funzioni istituzionali dell’ente. Il suddetto elenco, inoltre, deve essere sottratto all’indicizzazione da parte di motori di ricerca generalisti e la sua divulgazione e pubblicazione deve essere accompagnata da un avviso su tali limitazioni d’uso.

Torna indietro