Settore:
DIREZIONE SVILUPPO E GOVERNO DEL TERRITORIO E AA. PP. - SUAP - MODULISTICA LICENZE DI POLIZIA AMMINISTRATIVA DI COMPETENZA DELLA QUESTURA

Indirizzo:
Via Vittorio Veneto, 12

PEC:
suap.gravinainpuglia@pec.rupar.puglia.it

Telefono:
080 3259111


Descrizione:
Nessuna descrizione per questo procedimento

Indicazioni:
Nessuna indicazione per questo procedimento

Riferimento normativo:
Nessun riferimento normativo per questo procedimento

Note:
Nessuna nota disponibile

Termine (gg):
1


Responsabile procedimento


Nominativo:
Ing. Angela VARVARA

Email:
Email non configurata

PEC:
Pec non configurata

Telefono:
Telefono non configurato


Responsabile in caso di inerzia


Nominativo:
Arch. Antonio VENDOLA

Email:
dirigente.urbanistica.gravinainpuglia@pec.rupar.puglia.it

PEC:
dirigente.urbanistica.gravinainpuglia@pec.rupar.puglia.it

Telefono:
0803259272


Obbligatorio
Firma digitale
Nome Descrizione Modello editabile
domanda domanda
attestazione attestazione del versamento dell’imposta di bollo mediante indicazione degli estremi del codice identificativo della marca da bollo, che deve essere annullata e conservata dall’interessato, ovvero attestazione relativa all’assolvimento dell’imposta d
dichiarazione dichiarazione di consenso a ricoprire l’incarico di rappresentante nella conduzione dell’attività da parte di ciascuna persona indicata dal richiedente, comprensiva della dichiarazione sostitutiva di certificazioni resa sulla base dell’articolo 46 de
documentazione documentazione comprovante l’esistenza di un rapporto contrattuale in atto per l’esercizio della raccolta di scommesse tra il richiedente l’autorizzazione ed un concessionario (solo nel caso in cui il richiedente non sia egli stesso un concessionario
Scommesse Consenso rappresentante Scommesse Consenso rappresentante
segnalazione segnalazione certificata di inizio attività ai fini della sicurezza antincendio, prevista dall’art. 4 del D.P.R. 01/08/2011 n. 151 (in caso di locali con capienza superiore a 100 persone, ovvero con superficie superiore a 200 mq a qualunque attività

Nel rispetto delle prescrizioni fornite dal Garante della Privacy con proprio parere n. 282 del 7 luglio 2011, si precisa che tutti gli indirizzi email sopra elencati devono essere utilizzati al solo fine di inviare, alle caselle di posta elettronica istituzionali del personale o degli uffici, messaggi per finalità esclusive alle funzioni istituzionali dell’ente. Il suddetto elenco, inoltre, deve essere sottratto all’indicizzazione da parte di motori di ricerca generalisti e la sua divulgazione e pubblicazione deve essere accompagnata da un avviso su tali limitazioni d’uso.